domenica 23 agosto 2015

Expo anch'io... no tu no!

Eccomi al secondo ingresso in Expo. Questa volta serale... si preannuncia un terribile temporale, che si scatenerà poco dopo l'ingresso. Vuoi vedere che le vele sono lì anche per l'acqua?
Avendo sperimentato il "dietro le  quinte", con il sabato di soccorso sanitario, questa volta mi sembra di tornare in un luogo noto. Tanto noto che durante la gita serale ritroverò gente conosciuta la volta scorsa e amici in turno sanitario...

I padiglioni (case, edifici, chiamateli come vi pare) sono delle vere opere di architettura. Ci sono tre modi di vedere il tutto: Generale, architettonico, alimentare. Il primo e il secondo sono vinti alla grande. Il terzo va capito, ma se non si pretende troppo e si ha pazienza per accedere e guardare, ne vale la pena.

Slovacchia.
Russia. Molto imperiale, oltre 25 anni dalla caduta del muro, ma qui non se ne sono accorti...
 


Carrellata di insieme.
Palazzo Italia.
L'albero della vita. Spettacolo in corso.
Quanta gente...
Vista dall'alto del padiglione U.S.A. Alla prossima volta...

Omicidio all'italiana